CONTATTACI

Rimani in contatto con noi, siamo a disposizione per qualsiasi informazione, inoltre qualora tu voglia partecipare alle nostre iniziative sarai avvertito appena saremo nella tua zona 

Email

per qualsiasi informazione e/o approfondimento non esitare a scriverci

Consenso per la ricezione delle comunicazioni

1 + 5 =

Info

I nostri contatti

Email Address

associazione@aipib.it

Sede legale

Via IV novembre 4

Travagliato BS

Contatto telefonico

in attesa di attivazione

MANCHI SOLO tu

Rimaniamo in contatto 

 

Se ti fa piacere lasciando la tua e-mail potrai rimanere aggiornato sulla nostra attività associativa e formativa. Gia molti Colleghi e Comandi si sono iscritti.

FAQ

Domande più frequenti….

Perché fare la formazione per il servizio in bici?

Il motivo é molto semplicemente, premesso che la bicicletta  quando viene adottata da un operatore diviene uno strumento di lavoro, la legge prevede ai sensi del decreto 81/2008 la formazione e l’informazione.

Per il servizio in bici qualsiasi bicicletta va bene?

NO e poi NO! Per fare un servizio occorre una bicicletta realizzata ad hoc o per lo meno adeguata al lavoratore. Il pattugliamento in bicicletta non consiste in una gita fuori porta in Mtb, ma mette un operatore a lavorare mediamente 6 h su un mezzo che deve essere pensato in funzione dell’attività lavorativa e non della attività sportiva, le biciclette mtb nascono per fare sport.

Le tecniche operative in bicicletta esistono?

Partendo dal presupposto che in italia per fare questo tipo di servizio basta saper pedalare, nessuno a mai posto l’attenzione  sulle tecniche operative che si possono fare con lo strumento Bicicletta, quindi le tecniche esistono e durante i nostri corsi vengono insegnate.

Quanti formatori ci sono e come si diventa?

Per diventare istruttori AIPIB bisogna necessariamente aver superato il corso base, dimostrare che dopo l’abilitazione si svolge quotidianamente il servizio di pattuglia in bicicletta, e dopo di che superare l’esame per l’abilitazione di ISTRUTTORE dell’Accademia.

La bicicletta a pedalata assistita va bene?

La bicicletta a pedalata assistita può essere utilizzata per il servizio di pattugliamento, ovviamente non tutti i modelli vanno bene, contattaci per maggiori informazioni. 

Quali caratteristiche fisiche devono avere gli operatori?

Sicuramente l’operatore deve godere di buona salute, non deve presentare malattie cardiache o patologie ossee tali da compromettere le funzioni motorie principali

che tipo di vestiario è adatto al servizio in bici?

Per questo tipo di servizio è necessario capire che l’attività del operatore in bici è nettamente diversa dall’operatore impegnato in altro servizio. Quindi i materiali devono essere perfomanti, si immagini a capi tecnici in grado di scaricare il sudore, ma allo stesso tempo in inverno a trattenere il calore.

Perché partecipare ad un corso di Bike Patrol?

Per diventare indispensabile alla cittadinanza ed ottimizzare il concetto di “prossimità”. Per ottenere quelle capacità fondamentali che ti permetteranno di utilizzare la bici al meglio nel tuo ambito operativo per accrescere la tua professionalità. Per imparare tecniche di polizia “amiche dell’ambiente”.
Perché gli istruttori sono bravissimi e modestissimi…

Share This