Corso di Formazione Perpignan giugno 2019

Corso di Formazione Perpignan giugno 2019

Gli Istruttori di Aipib, nelle date del 04,05,06,07 Giugno 2019, in qualità di Agenti della Polizia Locale di Alessandria, hanno potuto partecipare ad uno stage formativo, organizzato dalla Polizia Municipale di Perpignan, nel sud della Francia, grazie ad un percorso di dialogo, cooperazione e scambio di idee tra gli operatori delle polizie d’Europa, in merito al sempre più indispensabile, Bike Patrol. ( Allo stage hanno preso parte anche due operatori della Polizia Locale di Anversa e quattro operatori della Polizia Locale Catalana.) Aipib e’ sempre più fermamente convinta che il delicato tema della preparazione e la formazione degli operatori, sia la chiave di volta per svolgere il proprio servizio, senza dover essere esposti a rischi eccessivi e grazie ad essa, riuscire ad offrire, quella prossimità richiesta dai cittadini. Nella prima giornata, dopo un breafing lungo e ben articolato, sono state elencate le problematiche che affliggono, ormai, tutti i grossi e medi centri cittadini, e le varie tecniche di risoluzione, secondo le vigenti normative dei rispettivi Paesi. Ovviamente i partecipanti si sono immediatamente resi conto che, non vi erano immani differenze. Tutti gli operatori devono quotidianamente affrontare episodi relativi allo spaccio di stupefacenti, al consumo smodato di Alcool, alla micro criminalità ecc… Al termine della discussione, tutti a bordo dei propri veicoli per affrontare percorsi di varie tipologie e difficoltà atti a migliorare le capacità di guida e di risoluzione imprevisti. Duro si ma estremamente interessante. Nella seconda e terza giornata, sono state analizzate tecniche di immobilizzazione e neutralizzazione di una minaccia, controlli veicolari particolari, controlli documentali e tecniche di combattimento (utilizzando un figurante indossante l’attrezzatura RedMan impiegata proprio per simulare pienamente la realtà di una aggressione). Nella quarta ed ultima giornata gli operatori hanno potuto assistere ad una dimostrazione di cooperazione tra unità cinofila e bike patrol, ed a come si debba utilizzare il Taser in caso di minaccia elevata. Estremamente stimolante ed arricchente lo stage si concludeva con strette di mano cosi salde da far credere agli operatori partecipanti, di essere entrati a far parte di una famiglia solida, senza confini.